12 pensieri su “TI è piaciuta l’OFFICINA LE MAT?

  1. cose forti.. tante: le relazioni tra noi (professionali e personali)… gli antipasti, il cineporto tecnologia e accoglienza!.. la passeggiata notturna sotto una luna piena discreta nella bari vecchia in compagnia di amici liguri e lombardi….. la capacità imprenditoriale di presentarci in un’ora in modo assolutamente sorprendente… i laboratori intensi e professionali… i vari professionisti coinvolti veri professionisti coinvolti!

    cose deboli: le discussioni assembleari troppo “etiche” e tropppo poco Imprenditoriali… i nodi veri della sostenibilità economica non siamo riusciti ad approfondirli… non siamo riusciti a definire quale politica delle alleanze dobbiamo sviluppare nei territori

  2. Mi è piaciuto tantissimo l’officina le mat ho imparato tante cose ho conosciuto tanssima gente nuova siete stati grandissimi specialmente renete e sonia.

  3. Vorrei ringraziare tantissimo a tutti coloro che sono intervenuti in qualità di relatori, di discutanti, di ascoltatori, cooperatori sociali, imprenditori sociali, comunicatori, viaggiatori and I would like to say THANK YOU especially to our collegues from UK and SWEDEN!
    It was phantastic to work all together!
    Renate

  4. La cosa più bella è che in questa occasione c’erano tante persone diverse,persone che lavorano anche nel tessuto sociale e culturale locale (creatività pugliese che non smette di emozionarmi e mi fa sentire desideroso di starci più spesso). E poi il passaggio epocale in cui ci siamo infilati con fiducia: turismo è conversazione…
    Per me un mantra…
    Dovremo modellizzare le strategie per la costruzioni di sistemi locali Le Mat per capire come esportare non solo un modello di affiliazione, ma anche una mentalità di fare squadra con gli attori locali dove le imprese sociali si trovano a vivere.
    Inoltre e lo dico anche a me per primo: un pò di coraggio!!!!!!
    Io non mi sento Le mat,ma oggi, mentre il gruppo che è arrivato al rifugio si stupiva che due giorni fà gli avevo inviato le previsioni del tempo e un messaggio di benvenuto, ho capito la strada un pò di più..

  5. Ho letto prima tutti i commenti che precedono il mio: li condivido tutti e non voglio ripetere cose già dette. Mi limito solo a dire che è insieme bello e utile partecipare ad eventi così, arricchiscono, formano e stimolano allo stesso tempo.
    Grazie a chi lo ha reso possibile.

  6. Cari tutti, grazie innanzitutto per la simpatia: per nulla scontata come ben sapete. E’ stato gradevole trovarsi e insieme fare una serie di riflessioni. Discussioni che aspettano adesso di mettere radici e germogliare in metodi, indici, prassi… e perché no: anche in proposte di sviluppo locale (che in soldoni non fanno altro che declinare politiche e disegnare utopie). Credo che il cappello ‘le mat’ possa diventare il catalizzatore di queste utopie. Ho visto finalmente qualche giovane in più in queste discussioni sul turismo… e questo mi fa ben sperare che anche le parole cambino come possono cambiare i ‘paesaggi’. Ringrazio tutti infine per la serietà e anche per la cordialità. Un abbraccio. Umberto Di Maria

  7. ho conosciuto meglio le mat e le persone che ne fanno parte. è stato un piacere. grazie a chi ha dedicato tempo ed energie all’organizzazione dell’officina le mat e….ricominciamo il viaggio.

  8. Un grazie a tutti i partecipanti ed agli organizzatori per l’incontro estramente interessante e ” produttivo ” di nuove idee.

    Vittorio Carta – Planet Viaggi

  9. Carissimi,
    ogni volta che vi incontro è una boccata d’energia e ritorno a casa che sono ‘una persona migliore’ e..sono sempre più convinta dell’importanza di fare rete, di contaminarci e di proseguire per raggiungere tutto quello che abbiamo immaginato e che di fatto stiamo rendendo reale. Quest’officina ha reso più forti rapporti già nati e ne ha permessi di nuovi, dando volto e voci e spazi alle persone e alle idee. GRAZIE di cuore a persone di cuore! A presto, cristina (ermes.net)

  10. …ho lasciato sedimentare qualche giorno le parole, le immagini, le emozioni e i pensieri… quello che mi ha colpito ed il mio grazie sono per le mat che,
    nonostante tutto quello che può insegnare, è capace di mettersi in ascolto e in apprendimento;
    nonostante sia faticoso e “rischioso” è capace di accogliere le differenze e dare spazio ai conflitti.
    Non so per voi. Ma mi sembrano virtù veramente rare per un’organizzazione …del terzo settore poi :) !

  11. Valida l’organizzazione, interessanti i temi trattati e i relatori intervenuti, però condivido pienamente quanto dichiarato da Giuseppe:”le discussioni assembleari troppo “etiche” e tropppo poco Imprenditoriali… i nodi veri della sostenibilità economica non siamo riusciti ad approfondirli… non siamo riusciti a definire quale politica delle alleanze dobbiamo sviluppare nei territori”
    Un rammarico, non aver potuto partecipare ai laboratori.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


8 + 8 =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>