Un viaggio di studio in Provenza – tra imprenditori sociali

Dal 30 giugno al 3 luglio 2012 abbiamo realizzato una vista di studio in Francia prevista nell’ambito dell’attività trasnazionale del progetto Ad Altiora  Terra Cruda in cui lavoriamo da due anni con la cooperativa sociale San Lorenzo di Iglesias e di cui qui abbiamo raccontato molto. Responsabile della trasnazionalità è Le Mat e il partner francese è l’Association Le Village di Cavaillon.

Eravamo in 11 di quasi tutte le organizzazioni che partecipano al progetto: io, Costanza, la Presidente di Le Mat e Maddalena Achenza che con me ha progettato e coordinato la visita , Giuseppe Madeddu della coop San Lorenzo,Walter Secci dell’Associazione Terra Cruda,Francesca Martinelli della coop CAM, Paolo Planta del Centro  Giustizia Minorile di Cagliari,Maria Luisa Lasio del servizio sociale minorile, e poi Luca Matta,Giuliano Pintus,Francesco Suella, Michel Pau giovani allievi del corso di formazione e inserimento al lavoro organizzato dal progetto. Il partner francese che ci ha accolto è una importante associazione che  ha promosso e gestisce da anni una grande comunità di accoglienza e inserimento lavorativo di persone in difficoltà, sviluppando attività diverse tra cui la produzione di materiale ecosostenibile per l’edilizia, come i mattoni non cotti, con una tecnica simile alla Terra Cruda.

 

 

 

 

 

 

La sera stessa del nostro arrivo a Cavaillon siamo stati ospitati da loro in una grande festa all’aperto organizzata da  questa associazione con cibi, musica,chiacchiere.

La Terra Cruda, la produzione di sistemi edilizi ecosostenibili, lo sviluppo di attività locali per creare nuovo lavoro per fasce deboli,  sono stati i fili conduttori della visita,la ricerca di migliorare le comunità locali:abbiamo visto una bellissima mostra internazionale a Pont Le gards proprio sulla Terra Cruda, siamo stati una giornata intera con gli amici e le amiche dell’Associazione Le Village per vedere i loro laboratori di produzione, il loro villaggio  ecosostenibile che ospita come una grande famiglia persone che non avrebbero mai avuto possibilità di un alloggio dignitoso e di un lavoro.

Abbiamo visitato  luoghi naturalistici  particolari, città storiche come Avignone, altri luoghi  turistici frequentatissimi di un pezzo  davvero bello della Provenza. Abbiamo visto luoghi un tempo industriali riqualificati.

Per Luca,Giuliano, Francesco,Michel era la prima volta che andavano fuori Italia. Come avrebbero fatto molti altri  giovani non sempre erano contenti dell’intenso programma di visite e incontri che avevamo predisposto, avrebbero spesso preferito vedere  tranquillamente i posti,  girellare, cercare agganci diretti con giovani del posto. Un punto diverso di osservazione rispetto a quello di noi operatori. Ma quando siamo partiti eravamo tutti ugualmente contenti di questi quattro giorni passati insieme.

Al Village abbiamo poi  incontrato tre nuovi  “amici” : Jacqueline,Vincent, Martial. Tre persone straordinarie tutte i giorni. Abbiamo deciso così con loro di ricambiare la visitare l’ospitalità in Sardegna a settembre.


 

 

 

 

 

30 giugno
Partenza da Cagliari alle ore 14:40 – arrivo a Marsiglia alle 16:10.
Ritiro auto a noleggio e arrivo all’Hotel Mercure de Cavaillon alle ore 19:30
Incontro partner francesi a Le Village. Festa di benvenuto

1 luglio
Visita alla mostra “Ma terre premiere pour construire demain” a Pont du Gard. La mostra accoglie un percorso didattico alla scoperta del materiale da costruzione terra cruda, con strumenti e giochi interattivi che dimostrano alcune proprietà peculiari della materia in grani. Realizzata in co-produzione con la Cité des Sciences di Parigi, l’esposizione “Ma Terre première, pour construire demain” permette a visitatori grandi e piccini di realizzare manipolazioni semplici finalizzate alla conoscenza della materia, studiare i coportamenti fisici della materia, studiare il comportamento dei grani che la compongono e scoprire le tecniche costruttive che ne fanno uso.

Il Ponte del Gard (fr. Pont du Gard) è un ponte romano a tre livelli situato nel sud della Francia a Vers-Pont-du-Gard, vicino Remoulins, nel dipartimento del Gard. Attraversa il fiume Gardon, e fa parte dell’acquedotto romano che porta lo stesso nome. Le importanti caratteristiche artistiche di questo acquedotto romano riguardano innanzitutto la maestosità dell’opera architettonica e la minuziosità necessaria per l’inclinazione affinché sia lineare il percorso dell’acqua. Si nota una grandiosità del rapporto, in altezza e in larghezza, fra le imponenti arcate delle due serie inferiori e gli archetti che corrono in alto. Nel 1985 l’acquedotto è stato inserito nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.
Nel pomeriggio pranzo e visita alla città di Avignone, ed ingresso al Palazzo dei Papi, uno dei più grandi e importanti edifici gotici in Europa. Al suo interno è ospitato un’importante museo medievale, che offre un singolare spaccato della vita del periodo. Rientro e cena in Hotel

.

2 luglio

Visita guidata a Le Village. Presentazione delle attività produttive che vi si svolgono con approfondimento alle attività collegate alla produzione del mattone in terra cruda. Dimostrazione del processo produttivo con il coinvolgimento dei ragazzi ospiti, visita al capannone di essiccazione e di stoccaggio, visita alle residenze auto costruite realizzate con mattoni di terra compressi.

Pranzo nella mensa comune. Nel pomeriggio riunione con gli amministratori del villaggio, Vincent Delahaye e Martial Vitteau. Illustrazione del funzionamento dell’associazione, organizzazione delle presenze, sostegno assistenziale esterno, finanziamenti e management amministrativo. Illustrazione delle problematiche e delle positività della gestione.

Nel tardo pomeriggio visita a Roussillion, paese noto per le cave di ocra. Visita al paese e cena nel centro storico.

3 luglio
Partenza da Cavaillon verso Marsiglia. Visita del polo La Friche – La belle de Mai, antica Manifattura Tabacchi riconvertita in centro polivalente, come esempio di riconversione industriale a fini socio-culturali.
(vedi allegato La Friche) Partenza Marsiglia – Cagliari con volo alle 17:00 ed arrivo a Cagliari alle 18:30

Vi ricordate? L’anno scorso abbiamo raccontato delle Sardegna:

http://viaggiatorisociali.net/2011/07/10/viaggiando-per-le-mat-nel-sulcis-iglesiente-con-la-cooperativa-sociale-san-lorenzo/

http://viaggiatorisociali.net/2011/07/26/abitare-la-terra/

http://viaggiatorisociali.net/2011/07/29/il-vulcano-spento-si-riaccende-adesso-alla-ex-rockwool-di-iglesias-si-fa-bioedilizia/

E inoltre c’è un video racconto di Teresa, la viggiatrice Le Mat che trovate qui sul nostro canale Youtube:

http://www.youtube.com/watch?v=yzFZTVkNGl4&feature=plcp

 



Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


+ 4 = 7

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>