I Le Mat si incontrano. Diario di un viaggio in Sardegna tra imprenditori sociali

Avevamo parlato tante volte con gli amici della coop Cadore di organizzare un viaggio in Sardegna per incontrare persone e luoghi speciali della rete Mat.

La Sardegna per Le Mat è importante, fin dall’inizio del suo percorso di sviluppo si sono creati rapporti e legami forti con imprenditori e imprenditrici sociali che, in contesti non facili, hanno messo in piedi esperienze speciali, coraggiose, reagendo a processi di desertificazione economica e sociale o di finto sviluppo , con idee e attività diverse per creare sviluppo e legami nel territorio. Villaggio Carovana, coop San Lorenzo, Andalas de Amistade sono stati tra i primi soci che hanno aderito a Le Mat. Ci piaceva l’idea di andare oltre il confronto a distanza e creare un incontro diretto tra storie e imprenditori sociali di due territori il Cadore e l’Iglesiente, geograficamente diversi, in realtà simili per il tipo di processi economici e sociali vissuti dentro e per i problemi da affrontare.
Prima tappa Cagliari
Claudio e Luca della coop Cadore sono là da due giorni quando io e Renate arriviamo. Un amico di Luca non solo ha trovato per tutti un b&b dove alloggiare ma ha organizzato un incontro serale per parlare di Le Mat al Bar Florio, un locale situato nel cuore della zona Villanova di Cagliari. Un quartiere fino a qualche anno fà degradato sotto tutti i punti di vista e oggi in piena rinascita . In tutta l’area pedonalizzata si sono aperti molti b&b di persone del quartiere. Io e Renate siamo ospitate dal b&b INAS  di Nella Medinas, che dopo avere perso il lavoro in un ambulatorio di analisi , ha pensato di rimettere a posto la casa dove viveva con la madre e cercare una fonte di reddito.

Con lei parliamo a lungo di come può crescere la sua attività, di come organizzarsi per cercare viaggiatori facendo rete con altri operatori della zona. Renate fa una miniconsulenza a volo su come fare un budget di previsione.

Alle otto di sera andiamo al Bar Florio dove ci aspetta Andrea, il creatore e proprietario di questo luogo divenuto grazie a lui un riferimento di tanti giovani e meno giovani della zona.

Il grande albero a Piazza San Domenico

Alle nove di sera , grazie al suo tam tam attraverso i social, il bar è pieno e con l’aiuto di un giornalista dell’Unione Sarda cominciamo a raccontare .

Street art a Cagliari

Claudio racconta del Cadore, che molti dei presenti non sanno neppure collocare geograficamente, della sua storia di territorio svuotato di persone, di lavoro , di storie produttive a causa dei processi di delocalizzazione, del lungo impegno che da anni fa la cooperativa per attivare nuovi processi di sviluppo economico e sociale, per organizzare una accoglienza turistica diversa da quella tradizionale, del lavoro con i rifugiati, dei risultati e delle fatiche di lavorare in rete, delle difficoltà di trovare nelle istituzioni partner veri nel tempo per progetti duraturi di sviluppo . Renate e io raccontiamo di Le Mat di cosa fa e cosa vuole essere. Dei risultati ma anche delle fragilità . La discussione e il confronto con le persone raccolte nel locale prende subito il via. Molti i racconti delle iniziative culturali e imprenditoriali in corso nel quartiere : la creazione di b&b utilizzando le proprie case, i progetti Musica dai balconi  che da due anni riempie e anima il quartiere, le feste in piazza. Molta la voglia di scambiare anche i problemi, di capire come passare dalle singole iniziative ad una rete che organizza l’accoglienza diffusa dei turisti. Emerge una generazione di giovani, donne, appassionati e motivati a fare della creazione di attività una occasione non solo di reddito ma un elemento di rigenerazione sociale della propria città. Durante l’incontro una sorpresa: arrivano anche i nostri amici di Villaggio Carovana, il calore umano aumenta.

Questo è anche Le Mat, relazioni che non finiscono mai!! Rimaniamo fino a tardi a chiacchierare nella piazza San Domenico, con Andrea e la sua compagna, a scambiare consigli e suggerimenti su come passare a una accoglienza turistica diffusa, con momenti comuni di promozione e organizzazione in rete. Un’altra amicizia creata, un altro punto della rete Le Mat.

Claudio,Luca,Costanza a passeggio a Cagliari

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


2 + = 11

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>